Portale Trasparenza Comune di Anacapri - UFFICIO CARTE DI IDENTITA' - CERTIFICAZIONI - ATTI NOTORI E AUTENTICHE

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Articolazione degli uffici

UFFICIO CARTE DI IDENTITA' - CERTIFICAZIONI - ATTI NOTORI E AUTENTICHE
Responsabile: VENDITTI ANTONIO
Struttura organizzativa di appartenenza: SETTORE DEMOGRAFICO STATISTICO

CARTA D’IDENTITA’

Per il primo rilascio il richiedente deve presentarsi personalmente in ufficio:  

•  munito di TRE fotografie recenti, a mezzo busto, a capo scoperto; gli occhi devono essere ben visibili. •  altro documento di riconoscimento valido (patente, passaporto ecc… ) o in mancanza : due testimoni maggiorenni muniti di documento valido di riconoscimento. 

La carta di identità può essere rilasciata senza alcuna limitazione di età a tutti i cittadini residenti e ai cittadini non residenti, previa richiesta e concessione di nulla osta al comune di residenza. La validità è però legata all'età del richiedente ed è così modulata:  - da 0 a   3 anni:  validità anni 3; - da 3 a 18 anni: validità anni 5; - dopo i 18 anni: validità anni 10; - per i cittadini stranieri: NON valida per l'espatrio

RILASCIO DELLA CARTA D’IDENTITA' PER L'ESPATRIO PER I MINORI I genitori ( o chi ne fa le veci: es. il tutore) devono presentarsi allo sportello col minore per redigere la dichiarazione di assenso all'espatrio e la dichiarazione di assenza di motivi ostativi In caso di impedimento di uno dei genitori alla presenza in ufficio, la dichiarazione di sua competenza può essere anche trasmessa via fax (ex art.38 DPR445/2000)

INOLTRE PER L’ESPATRIO DEI MINORI DI ANNI 14 : *se viaggiano in compagnia dei genitori o di chi ne fa le veci : occorre munirsi di certificato di nascita con paternità e maternità (su modello plurilingue se per l'estero) da richiedere al comune di nascita *se viaggiano con altri soggetti (persone, enti, compagnie di trasporto ecc..) : dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione con l'indicazione del nome della persona,dell'ente o della compagnia di trasporto; tale dichiarazione deve essere compilata e convalidata dalla Questura (o dalle Autorità Consolari, in caso di rilascio all'estero)

Per il RINNOVO occorre presentare tre fotografie e la tessera scaduta. Il rinnovo può essere effettuato anche a seguito di smarrimento del documento : nel qual caso occorre produrre una copia non autenticata della denuncia resa alle competenti autorità.

Le foto devono essere recenti, a mezzo busto, a capo scoperto; gli occhi devono essere ben visibili. Il cittadino straniero deve produrre all’atto della richiesta, il permesso o la carta di soggiorno. Ad essi non può essere rilasciato il documento valido per l’espatrio

Per ottenere la carta d’identità valida per l’espatrio, il richiedente deve sottoscrivere la dichiarazione di non trovarsi in alcuna delle circostanze ostative al rilascio del passaporto. I richiedenti divorziati o legalmente separati che hanno figli minori, hanno bisogno del reciproco assenso oppure dell’autorizzazione del giudice tutelare. Per i minori tale dichiarazione ed il relativo atto di assenso all’espatrio, devono essere sottoscritte da entrambi i genitori, da chi esercita la patria potestà o dal giudice tutelare. Le firme possono essere raccolte anche separatamente.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Richieste CERTIFICAZIONI anagrafiche e di stato civile

A chiunque ne faccia richiesta, sulla scorta delle risultanze anagrafiche, l’ufficio rilascia: •  la residenza; •  lo stato di famiglia; •  lo stato libero (celibe/nubile; già coniugato/a; vedovo/a); •  la cittadinanza; •  l'esistenza in vita; •  la "risultanza di nascita" (data e luogo di nascita); •  il godimento dei diritti civili e politici. •  certificazioni cumulative (più certificazioni in un unico documento relative alla stessa persona) (ad esempio: residenza e stato di famiglia; residenza, cittadinanza e stato libero, nascita residenza e cittadinanza, ecc…) •  certificazioni storiche , riferite ad una certa data, indicata dal richiedente ( ad esempio : stato di famiglia alla data del decesso, composizione storica di famiglia ad una data precisa ecc….) •  certificati estratti dai registri di Stato Civile ( nascita, matrimonio, decesso )

Non é necessario che la richiesta sia formulata di persona dall'interessato (anche se questa é la modalità di rilascio più frequente). Il certificato può essere rilasciato a chiunque sia a conoscenza dei dati anagrafici della persona cui il certificato si riferisce (cognome, nome e data di nascita ) e del tipo di uso per cui si rende necessario il certificato, ai fini dell'applicazione dell'imposta di bollo.

Ai privati cittadini, e a tutti i soggetti non pubblici (società private, studi legali, banche, assicurazioni, agenzie d'affari, etc.) i certificati possono essere inviati anche a mezzo posta previa specifica richiesta trasmessa stesso mezzo, sottoscritta dall'interessato o dal legale rappresentante della ditta/titolare dello studio.

Alla richiesta è necessario allegare:

•   fotocopia di un documento di riconoscimento valido del richiedente (non necessaria per studi legali, banche, etc. che inviino la richiesta su carta intestata); •   una busta pre-affrancata e pre-indirizzata per la risposta; •   marca da bollo se dovuta dell’importo di € 16,00;

N.B. La quasi totalità delle certificazioni va assoggettata al pagamento dell’imposta di bollo mediante apposizione della relativa marca. E’ prevista l’esenzione qualora la certificazione sia richiesta per gli usi rientranti fra quelli previsti dal DPR 26.10.72 n. 642 – Tabella B - Per ottenere i certificati in carta libera é necessario indicare nella corrispondenza l’articolo della tabella dell’esenzione sopra citata.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

AUTENTICAZIONE DI FOTOGRAFIA L'autenticazione della fotografia per le persone maggiorenni viene effettuata solo nei casi previsti dalla legge: rinnovo della patente di guida, rilascio del porto d'armi, della licenza di pesca, del passaporto. Ai minori di anni 15 la foto può essere rilasciata con la presenza di entrambi i genitori, di colui che esercita la potestà o del tutore , muniti di valido documento di identità. Occorre rivolgersi all’Ufficio Anagrafe, portando con sé una fotografia recente a mezzo busto e un documento di riconoscimento.

AUTENTICAZIONE DI COPIE DI DOCUMENTI L´autenticazione di una copia di un documento consiste nell´attestare la sua conformità con l´originale, di cui si è presa visione. L'autentica della copia può essere effettuata anche dal responsabile del procedimento per il quale si rende necessario produrre il documento e dal dipendente incaricato a ricevere la documentazione.

Se il documento è destinato ad una pubblica amministrazione, il cittadino può sostituire l´autentica con una sua dichiarazione di conformità all´originale che non deve essere autenticata. Per autocertificare la conformità del documento con l´originale bisogna scrivere i propri dati anagrafici sul retro della copia, dichiarare che la copia è conforme all´originale e firmare.

In sostituzione dell'autentica di copia é possibile presentare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con la quale il dichiarante attesta che la fotocopia di un atto o documento rilasciato da una pubblica amministrazione, di una pubblicazione o di titoli di studio o di servizio é conforme all'originale.

La dichiarazione da presentare ad enti e uffici privati va resa in bollo da 16 euro

AUTENTICAZIONE DI FIRMA Il funzionario incaricato dal Sindaco attesta che la sottoscrizione é stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell'identità del firmatario, maggiorenne, a mezzo documento di riconoscimento valido. Sono esclusi gli atti rivolti ad organi del potere giurisdizionale (ricorsi, querele, etc.).

L'autentica di firma é necessaria sulle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà destinate a privati e nel caso di deleghe a terzi, per la riscossione di benefici. La sottoscrizione di istanze da produrre agli organi della pubblica amministrazione o ai gestori o esercenti di pubblici servizi non é soggetta ad autenticazione ove la firma sia apposta in presenza del dipendente addetto.

Se l'istanza viene presentata a messo terze persone o spedita tramite posta, occorre allegarvi la fotocopia di un documento di identità valido del sottoscrittore. Per i minori la firma deve essere apposta da chi esercita la potestà o dal tutore; per gli interdetti dal tutore.

AUTENTICAZIONE DI FIRMA SU DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’ La dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà riguarda “fatti, stati e qualità personali” a diretta conoscenza dell’interessato. La firma del dichiarante va autenticata. Non possono essere rese dichiarazioni riguardanti transazioni economiche, procure, quietanze liberatorie.

Quando il documento è destinato a uffici privati, l’autentica di firma è assoggettata al pagamento dell’imposta di bollo mediante apposizione di marca da € 16,00 da acquistare preventivamente in tabaccheria

AUTENTICAZIONE DI FIRMA SU PASSAGGI DI PROPRIETA' DI BENI MOBILI REGISTRATI ( AUTO E IMBARCAZIONI) In base al disposto dell'art. 7 del D.L. n. 223 del 4.7.2006, l’autenticazione degli atti e delle dichiarazioni aventi ad oggetto l’alienazione di beni mobili registrati e rimorchi o la costituzione di diritti di garanzia sui medesimi può essere richiesta, oltre che ai notai ed ai titolari degli sportelli telematici dell’automobilista, anche all’Ufficio Anagrafe.

Occorre che il venditore del mezzo, la cui firma va autenticata, si presenti munito •  del modello NP-1B compilato in tutte le sue parti, •  di valido documento di identità, •  di una marca da bollo da euro 16,00 da acquistare preventivamente in tabaccheria.

Contatti
Telefono: 0818387212
Personale da contattare
DELLA FEMINA GAETANO
Orari al pubblico
Lunedi e Mecoledi 11,00-13,00 e 16,30-17,30
Martedì, Giovedì e Venerdì 11,00-13,30
Contenuto inserito il 22-08-2016 aggiornato al 07-09-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via Caprile, 30 - 80071 Anacapri (NA)
PEC protocollo.comunedianacapri@pec.it
Centralino 081 8387111
P. IVA 00511550634
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza è sviluppato con ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it